..
 

Terapia del ridere

Comicoterapia - terapia di supporto


La risata come terapia (comicoterapia) viene definita pure gelotologia - dal greco ghelos (riso) – ed è una nuova disciplina che studia il fenomeno del ridere in funzione terapeutica, di prevenzione, riabilitazione e formazione.
La gelotologia studia quindi il fenomeno del ridere in relazione alla salute.

La gelotologia trova le sue origini dal mondo delle neuroscienze, più precisamente nella PNEI (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia), nuova branca della medicina che studia le relazioni tra emozioni, pensiero e corpo.

In riferimento alla nostra formazione e alle opere di Leonardo Spina e Sonia Fioravanti (La terapia del ridere, Red Edizioni, 1999 e Anime con il naso rosso, Armando Editore, 2006) sotto-elenchiamo gli effetti fisiologici della risata:

  • quando si ride si verifica un uso inverso della respirazione: tante espirazioni, nessuna inspirazione, viene estromessa aria residuale, quella che staziona nei polmoni, carica di impurità e che non viene quasi mai espulsa
  • le funzioni digestive vengono attivate, poiché il diaframma in questo spasmo è responsabile di un vigoroso massaggio all’ apparato digerente  
  • la vescica si rilassa
  • nell’ apparato circolatorio si assiste ad un notevole aumento del ritmo cardiaco, le pulsazioni cardiache sono a quota 120, con conseguente ossigenazione di tutti i tessuti, nel sangue è presente una notevole quantità di endorfine
  • il sistema muscolare è attivato dai muscoli del viso, del cuoio capelluto, del collo, del torace, delle spalle, dell’ addome, delle braccia e delle gambe 
  • a livello cerebrale, il cervello è irrorato di sangue, grazie all’ azione dei muscoli facciali che si contraggono e rilassano, inoltre si ha un evidente aumento dell’ attività elettrochimica con conseguente maggiore reattività, creatività e acutezza mentale… ridere rende ancor più intelligenti!
  • inoltre secondo il fisiologo svizzero, Rudolf Hupscher, ridere favorisce l’ ormone della crescita nei bambini.

Riassumendo:
una risata ha conseguenze positive sulla respirazione, sulla digestione, sulla circolazione, sul sistema muscolare, sull’ attività cerebrale e … sul sistema immunitario.

Ridere attiva il sistema immunitario
Quando si ride fisiologicamente  c’ è una produzione notevole di beta-endorfina (neurotrasmettitore), definita anche oppioide endogeno, la quale produce i seguenti effetti sull’ organismo:

  1. calmante
  2. anti-dolorifico
  3. euforizzante
  4. immunostimolante, infatti da una parte rafforza l’ immunità e dall’ altra inibisce le sostanze che la indeboliscono (nora-adrenalina)

Gli effetti benefici  della beta-endorfina durano circa un’ora.

Quando la risata cessa, inizia quindi uno stato piacevole di rilassamento nel quale cambia la composizione del sangue ed ecco  spiegato in termini scientifici il motto:

“Il riso fa buon sangue”

Ridendo quindi, grazie all’ elevata produzione di beta-endorfina, le capacità di auto-guarigione vengono potenziate.